AVVISO METEO

FREDDO IN TEMPORANEA INTENSIFICAZIONE, ALMENO FINO AL MATTINO DI VENERDI’, CON NEVICATE LUNGO LA DORSALE APPENNINICA, E OCCASIONALMENTE, DEBOLI, ANCHE IN ALTRE ZONE DELLA REGIONE. TEMPERATURE IN AUMENTO DA SABATO 11 FEBBRAIO – Bollettino meteo dell’8 febbraio 2023 – ore 13.00



Sulla penisola italiana continuano ad affluire correnti fredde nord orientali e  anzi, nelle prossime 24-48 , ossia per mercoledi 8 e giovedi 9, avremo una temporanea intensificazione del flusso freddo, un po’ su tutte le regioni con possibili brevi nevicate sull’area centrale adriatica anche in prossimità della costa, sulle aree interne appenniniche e tempo perturbato su Puglia, Basilicata, Calabria, e Sicilia con precipitazioni anche intense e nevicate anche a quote collinari . Tuttavia, per il fine settimana avremo un graduale miglioramento un po’ su tutto il paese con il ritorno dell’alta pressione atlantica che porterà anche una ripresa  delle temperature almeno nei valori massimi.

Sull’Umbria le correnti fredde hanno fatto diminuire le temperature  portando anche tempo asciutto e cieli sereni, comunque per mercoledi 8 e in parte anche per giovedi 9, è prevista un accentuazione del freddo con annuvolamenti irregolari che potranno essere associati a locali precipitazioni a prevalente carattere nevoso viste le temperature prossime allo zero un po’ su tutta la regione, precipitazioni che saranno tuttavia più probabili e frequenti sulla fascia appenninica e solo sporadiche altrove. Un generale miglioramento è prevedibile a partire da venerdì 10, mentre le temperature subiranno per i prossimi tre giorni in ulteriore lieve diminuzione con estese gelate non solo nottetempo ma anche nelle ore diurne in alcune zone montane e altopiani appenninici.



Sulla penisola italiana continuano ad affluire correnti fredde nord orientali e  anzi, nelle prossime 24-48 , ossia per mercoledi 8 e giovedi 9, avremo una temporanea intensificazione del flusso freddo, un po’ su tutte le regioni con possibili brevi nevicate sull’area centrale adriatica anche in prossimità della costa, sulle aree interne appenniniche e tempo perturbato su Puglia, Basilicata, Calabria, e Sicilia con precipitazioni anche intense e nevicate anche a quote collinari . Tuttavia, per il fine settimana avremo un graduale miglioramento un po’ su tutto il paese con il ritorno dell’alta pressione atlantica che porterà anche una ripresa  delle temperature almeno nei valori massimi.

Sull’Umbria le correnti fredde hanno fatto diminuire le temperature  portando anche tempo asciutto e cieli sereni, comunque per mercoledi 8 e in parte anche per giovedi 9, è prevista un accentuazione del freddo con annuvolamenti irregolari che potranno essere associati a locali precipitazioni a prevalente carattere nevoso viste le temperature prossime allo zero un po’ su tutta la regione, precipitazioni che saranno tuttavia più probabili e frequenti sulla fascia appenninica e solo sporadiche altrove. Un generale miglioramento è prevedibile a partire da venerdì 10, mentre le temperature subiranno per i prossimi tre giorni in ulteriore lieve diminuzione con estese gelate non solo nottetempo ma anche nelle ore diurne in alcune zone montane e altopiani appenninici.

















Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. https://www.osservatoriometeoesismicoperugia.com/privacy-policy/

Chiudi